BETPAS402 LİSANSLI KAÇAK İDDAA


betboo bonus güveneceğiniz bir bahis sitesidir. Betpas402 giriş adresinden platforma ulaşabiliyorsunuz. Betpas402 bonusları en iyi olan sitelerin de başında geliyor.

Secondo una dichiarazione scritta della Direzione della Lega Serie A, il giudice sportivo di Serie A Gerardo Mastrandrea, che ha esaminato la questione, ha preso la sua decisione sulla partita Juventus-Napoli, che non si è giocata per l’assenza in campo della squadra ospite, anche se dovrebbe essere giocata il 4 ottobre.
RIMOSSO ANCHE 1 PUNTO DEL NAPOLI

Mastrandrea ha stabilito che il Napoli, che non era presente all’Allianz Stadium di Torino all’inizio della partita, sarebbe stato sconfitto per 3-0, mentre la squadra biancoazzurra era determinata anche a poter fare partite di campionato durante l’epidemia di coronavirus della Federcalcio italiana (FIGC). ha anche assegnato una penalità di 1 punto per l’eliminazione per non conformità al protocollo.

LA SQUADRA ERA GIOCATORI VIRUS

Nella giustificazione della decisione, è stato sottolineato che le autorità sanitarie locali napoletane non hanno imposto il divieto di viaggio alla squadra nella loro prima decisione il 3 ottobre contro i giocatori del coronavirus della squadra bianconera, e che il Napoli era in grado di andare a Torino. È stato affermato che la squadra biancazzurra deve essere già a Torino prima che arrivino ulteriori decisioni delle autorità sanitarie locali, quindi il Napoli non ha motivo di forza maggiore valido per saltare la partita in partita.

È stato dichiarato che il Napoli si opporrà al suddetto rigore per sconfitta e perdita di punti.

QUELLO CHE È SUCCESSO

Nel Napoli, prima della partita della Juventus, i giocatori Piotr Zielinski ed Elijf Elmas e la squadra tecnica avevano un test Kovid-19 positivo. Le ASL del Comune di Napoli non hanno permesso alla squadra bianconera di partire per la partita della Juventus del 4 ottobre, affermando che la squadra dovrebbe rimanere in quarantena.

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha invitato la sua rivale, la Juventus e la dirigenza della Serie A, a posticipare la partita perché alla sua squadra è stato impedito di recarsi in strada.

In cambio, la Juventus ha annunciato che sarebbe scesa in campo e la Direzione della Lega Serie A ha annunciato che la partita sarebbe iniziata alle 20.45 locali del 4 ottobre.

Le regole stabilite da UEFA e FIGC prevedono che giocheranno squadre che possono ottenere 13 squadre, compreso un portiere. Il Napoli, che aveva solo 2 giocatori positivi per Kovid-19 prima della partita, non ha avuto richiesta di posticipare la partita in linea con questa regola.

Domenica 4 ottobre gli arbitri e la Juventus erano presenti all’ora della partita a Torino, e come da regolamento la squadra avversaria è stata attesa fino alla fine del primo tempo. Daniele Doveri, l’arbitro della partita, aveva abbandonato la partita quando il Napoli non è arrivato.

You may also like...

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir